Matteo Lonati – “In cerca del bianco”

Ma.Co.F

Matteo Lonati – “In cerca del bianco”
Dall’8 maggio al 16 giugno
Saletta Fotografia Bresciana

Che siano mammiferi, uccelli, piante  o lande desolate, per Matteo Lonati non fa differenza. È la natura, nella sua più ampia declinazione, quello che lo interessa; quella stessa natura che quotidianamente frequenta con il suo lavoro principale, legato allo straordinario mondo dei giardini. Con la macchina fotografica al collo, Lonati diventa un ricercatore di immagini uniche, in giro per il mondo, sapendo benissimo che un’attenta programmazione e una scrupolosa organizzazione non sono sufficienti senza una buona dose di fortuna. In Giappone come in Finlandia, in Francia come nello Jokon nel Canada, l’autore si affida al proprio istinto nell’attesa del gratificante momento in cui si compone quel quadro visivo che fino allora aveva semplicemente immaginato. “In cerca del bianco”, questa mostra che ben racconta le sue grandi qualità di fotografo, per Matteo Lonati significa spingersi ben oltre il semplice gesto documentaristico. Le gru della Manciuria, il gufo della neve e quello di palude, le anatre e l’ulula, nelle immagini esposte, diventano comparse di una rappresentazione grafica ricca di suggestioni e valore estetico. La sua ricerca del “bianco” risponde a ben riconoscibili canoni  dell’arte giapponese, il paese dove sono state realizzate la maggior parte degli scatti esposti: un omaggio alla composizione che non lascia nulla al caso e rivela una grande maturità artistica.

 

Info: www.macof.it