MO.CA

MO.CA

MO.CA

08.07

Iocose — Moving the World Forward

Inaugurazione

venerdì 8 Luglio 2022

Facciata Moretto

Il collettivo IOCOSE, nato nel 2006 da quattro artisti (Matteo Cremonesi, Filippo Cuttica, Davide Prati, Paolo Ruffino), indaga il modo in cui le narrazioni sul progresso tecnologico producono miti, promesse e aspettative che lasciano tracce sul presente.

Guidati da un interesse per il paradossale, negli ultimi anni IOCOSE si sono concentrati sull’esplorazione del movimento del New Space, ossia sulla corsa ai viaggi spaziali e sulla conquista dello Spazio spesso associate a figure iconiche come i CEO della Silicon Valley californiana. Questo perché il movimento del New Space catalizza alcuni aspetti importanti della ricerca artistica di IOCOSE, come: la nascita di narrazioni che propongono visioni di miglioramento ed emancipazione collettiva; l’uso di un linguaggio simbolico che mira a suggestionare il pubblico anche attraverso la figura del genio; e il fatto che il mito della conquista dello Spazio è spesso avvolto da una certa sacralità — si pensi a come la creazione tecnologica venga spesso paragonata a quella divina.

Nell’opera presentata a MO.CA – Centro per le nuove culture, IOCOSE ha lavorato con i residui di queste narrazioni per presentare un’opera sul tema dello ‘spostare il mondo in avanti’ che è stata concepita per entrare in dialogo con l’architettura di Corso Cavour usando la tecnica della prospettiva anamorfica.

L’immagine 3D sulla facciata del palazzo presenta delle mani che sono intente a spostare in avanti una serie di oggetti: un libro, una tazzina, un gadget elettronico, una scarpa, una pinza e un pianeta. Le mani, spesso gesticolanti, sono di frequente protagoniste delle narrazioni sul progresso, ma sono anche cariche di significati molteplici. Tra questi c’è l’evocazione della tradizione iconografica sulla buona ventura, sia religiosa che non: dal dito dell’incredulo San Tommaso di Caravaggio che verifica la realtà di ciò che vede, a quello che indica una connessione tra sfere diverse come quello nel Giudizio Universale di Michelangelo, e paradossalmente, quello del chiromante che legge i palmi di chi vuole conoscere il futuro. Tali simbologie e linguaggi sono però oggi riappropriati principalmente dalla Silicon Valley e dall’industria di massa per promuovere nuovi futuri utopici — basti pensare al cursore a forma di indice nell’interfaccia grafica del desktop che usiamo tutti i giorni.

Il dito della Silicon Valley e dell’industria di massa però è un dito che indica una direzione, precisa ed univoca, suggerendo un percorso che ci viene proposto come la soluzione per perseguire il progresso, e quindi il futuro. In “Moving the World Forward”, IOCOSE mette in discussione questa univocità: qui tutto può essere accelerato, tutto può essere spostato in avanti, e avvicinato alla sua utopica, magari anche fallimentare, destinazione.

IOCOSE hanno esposto il loro lavoro presso alcune delle maggiori istituzioni artistiche nazionali ed internazionali, tra cui FMAV a Modena (2022), MAMbo a Bologna (2018), Fotomuseum Winterthur in Svizzera (2017), The Photographers Gallery a Londra (2018, 2016), Tate Modern a Londra (2011), Science Gallery a Londra (2012), Jeu de Paume a Parigi (2011), FACT a Liverpool (2012), Transmediale a Berlino (2013, 2015), e sono apparsi in pubblicazioni internazionali come Wired, The Creators Project, Flash Art, Neural, Liberation, Der Spiegel, El Pais.

Potrai disiscriverti in qualsiasi momento cliccando il link nel footer delle nostre comunicazioni e-mail, oppure contattandoci.
We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp’s privacy practices here.

Richiesta Sale

MO.CA è un centro culturale italiano che offre l’opportunità di celebrare cerimonie, organizzare mostre ed eventi privati nelle sale nobili di Palazzo Martinengo Colleoni.
Le sale a disposizione si trovano al piano terra e al primo piano. 

Bandi

MO.CA è un centro culturale che promuove attività di ricerca e nuove idee d’impresa.
Partecipa ai bandi sotto riportati e verifica le scadenze. C’è bisogno di te!

Nessun bando attualmente aperto

Orari

& Contatti

MO.CA Uffici

Lun / Gio 9:00 — 17:30
Ven 9:00 — 16:00
030 297 8831
[email protected]

Ma.Co.f
Centro della Fotografia Italiana + Biblioteca Amaduzzi

Mar / Dom 15:00 — 19:00
366 380 4795
[email protected]

Idra Teatro

Lun / Ven 9:30 — 18:00
339 296 8449
[email protected]

Informagiovani

Lun 10:00 — 13:00
Mar, Mer, Ven 15:00 — 18:00
Gio 17:30 — 20:30
342 099 5792
[email protected]

Urban Center Brescia

Lun / Ven 9:00 — 12:00 | 14:30 — 17:00
030 297 8770
[email protected]

Bazzini Consort

Lun / Ven 10:00 — 13:00
375 589 9446
[email protected]

Viva Vittoria

Mer 15 18 | Gio, Sab 15 — 18.30
[email protected]

Dams Unicatt

030 240 61

Makers Hub

Lun – Ven 10:00 — 18:00 | Sab 15:00 — 18:00
030 297 8831
[email protected]

Avisco

Lun, Gio 14:00 — 18:00
030 252 1107
[email protected]

Super

Volontari per Brescia

333 5658864 [email protected]    riceve su appuntamento

Chiusure speciali

1 gennaio 2024

Art Bonus

MO.CA partecipa all’Art Bonus, un’iniziativa adottata dal Governo italiano per favorire il mecenatismo a sostegno della cultura e permettere il finanziamento di progetti per migliorare l’accesso al patrimonio.