TRE AUTORI

TRE AUTORI

Tra figurazione e astrazione

A cura di Mauro Corradini
Giuseppe Bravi, Riccardo Pezzoli, Osvaldo Vezzoli
inaugurazione venerdì 4 settembre ore 17.30

La mostra propone un breve viaggio di quasi mezzo secolo di storia. All’inizio degli anni Settanta, la polemica tra figurazione e astrazione, che aveva coinvolto la cultura italiana nel primo ventennio del secondo dopoguerra, è ormai archiviata. Ma è nel decennio Sessanta che si apre quel “Via dalla pittura” che caratterizzò molti percorsi del “fare arte”, rendendo meno attuale il precedente contrasto.

Da una riflessione apparsa sulla rivista Nac (aprile 1973) di Mauro Corradini, trae spunto questa rivisitazione, che lo stesso critico compie a distanza di quasi mezzo secolo sul percorso artistico di tre autori bresciani.

Gli autori di questa mostra, Beppe Bravi, Riccardo Pezzoli, Osvaldo Vezzoli, si collocarono da subito fuori della diatriba astrazione o figurazione, senza mai spingersi oltre la pittura, da cui non vollero allontanarsi. La rottura dello schema narrativo e la sua risoluzione in una diversa espressività evocativa costituiscono i due riferimenti dei tre autori alla ricerca di quell’approdo poetico ed espressivo che non sia la mera rappresentazione del reale  con accenti sempre rinnovati.

A distanza di quasi 50 anni, lo stesso critico ripropone i cammini dei tre autori che hanno saputo re-inventarsi, in ogni momento, tesi forse alla ricerca di quell’isola che non c’è, che costituisce, da sempre, l’aspirazione di ogni cammino artistico.

La mostra racconta, attraverso un limitato numero di opere, i tre percorsi espressivi, ed è accompagnata da un catalogo edito da Intese Grafiche di Brescia.

 

INFO:
apertura mostra dal giovedì al sabato dalle ore 15 alle 19
domenica dalle ore 10 alle 19