WORKSHOP DI DRAMMATURGIA

WORKSHOP DI DRAMMATURGIA

Organizzato da Residenza Idra nell’ambito di Prossima Fermata 900.

Due laboratori per capire come raccontare un oggetto d’arte, un’umanità, nel cuore di Brescia. Una narrazione teatrale messa a disposizione della documentaristica e della promozione di una città.

RITA FRONGIA
Sabato 4 aprile | ore 14:30 – 20:00
LUCIA CALAMARO
Sabato 30 maggio | ore 11:00 – 17:00
Iscrizione obbligatoria
Costo: 60 € 1 workshop, 100 € 2 workshop
Durata: 6 ore


Rita Frongia – Curriculum Vitae
Cagliaritana, drammaturga e regista.
Tra i sui maestri si cita Claudio Morganti, E.B.Vachtangov, Maria Lai, ha lavorato e guarda al lavoro di Eduardo, Leo de Berardinis, Antonio Neiwiller, Nina Simone. Fra gli ultimi lavori c’è il progetto della Trilogia del tavolino, ovvero, tre commedie per attori audaci:  La vita ha un dente d’oro  (regia di Claudio Morganti), La vecchia e Gingín-di cosa si parla quando si parla- (drammaturgia e regia). Dal 2006 fa parte del Libero Gruppo di Studio d’Arti Sceniche coordinato da Claudio Morganti. Georg Büchner è un altro dei suoi maestri (C’è un buio che sembra d’esser ciechi -lettura acustica- /Ombre Wozzeck-operina musicale per uomini ombra di poche parole/ Scimmia). E poi c’è stata la drammaturgia per MIT LENZ e per FREIER KLANG (entrambi con la regia di C. Morganti) e Umanescenza, incontro sull’arte imperfetta della drammaturgia, L’opinione di zia Angelina e altre cose, ma gli elenchi annoiano presto. Infine Il Caso W. (regia di Claudio Morganti).

Lucia Calamaro – Curriculum Vitae
Regista, drammaturga, attrice.
Come docente ha insegnato drammaturgia alla Paolo Grassi di Milano, al Centro Sperimentale di Cinematografia  di Roma e a Fivizzano 27. I suoi testi sono pubblicati in francese ( Actes Sud) e in spagnolo ( Zibaldone). Nel 2006  scrive e dirige  “Tumore, uno spettacolo desolato” , dedicato a Virginie Larre. Nel 2008 “Magick, autobiografia della vergogna” (progetto “giovani talenti del Teatro di Roma”, Teatro India, editato da Voland). Nel 2011  “L’origine del mondo, ritratto di un interno” , vince 3 premi UBU . E’ editato da Einaudi. Nel 2012 vince il Premio Enriquez per regia e drammaturgia.  Esce il libro  antologico “Il ritorno della Madre”, a cura di Renato Palazzi con Editoria e Spettacolo. Nel 2014  “Diario del tempo, l’epopea quotidiana”. Nel 2016  “La vita ferma: sguardi sul dolore del ricordo” Finalista ai premi UBU 2017. Editato da Einaudi. Nel 2018 scrive e dirige per Silvio Orlando “  Si nota all’ imbrunire ( Solitudine da paese spopolato)”,   finalista ai premi UBU 2019, editato da Marsilio . Nel 2019  “ Nostalgia di Dio” , editato da Einaudi e “ Smarrimento”.


Info e Contatti
Residenza Idra
via Moretto 78, Brescia
Tel: 030/291592
Cel: 339/5916232
Mail: [email protected]
Web: www.pf900.it